I miei commenti

Gli schieramenti sono ai blocchi di partenza e il terzo polo non c’è. Dopo l’intesa nel centrodestra sui tre cardini di programma -difesa dell’Ucraina in politica estera, presidenzialismo e autonomia differenziata in politica interna- anche il centrosinistra gioca le sue carte: piena conferma dell’agenda-Draghi, ossia attuazione del Piano di ripresa ed energie rinnovabili. E poi […]

I miei commenti

Presentazione dei candidati, alleanze da stringere, nomi da spendere per Palazzo Chigi. Ma l’euforia elettorale dei partiti per il 25 settembre del nuovo Parlamento con 600 legislatori (ben 345 in meno degli attuali), s’infrange davanti alla realtà dell’”autunno complesso”, come lo evoca Mario Draghi incontrando le parti sociali, e sottolineando il “tanto lavoro ancora da […]

I miei commenti

Il colpo di scena ha già fatto il giro del mondo: Mario Draghi, la personalità italiana più apprezzata all’estero, non ha più il sostegno della sua coalizione di governo. In una seduta del Senato che passerà alla storia parlamentare come la più surreale della legislatura agli sgoccioli, finisce la maggioranza di unità nazionale con il […]

I miei commenti

Salvo ripensamenti, i senatori del M5S oggi usciranno dall’aula del Senato, cioè non voteranno la fiducia al governo di cui fanno, o facevano, parte per convertire il decreto-legge denominato “Aiuti”. La crisi è dietro l’angolo. Crisi politica, ma non istituzionale, perché il decreto avrà comunque i numeri per essere approvato. Con un intervento fluviale, Giuseppe […]

I miei commenti

Immigrato, ricorda la Treccani, è “chi si è trasferito da un altro Paese specialmente per ragioni di lavoro”. Tanto basta per chiarire il primo equivoco sul testo di legge all’esame della Camera che si riferisce non a lavoratori espatriati, bensì a minori che studiano. Bambini o ragazzi nati in Italia da genitori stranieri, o che […]

I miei commenti

Prossima fermata, il voto d’autunno in Sicilia. Ma per arrivare all’ultima e più importante destinazione delle elezioni nazionali fra meno di un anno -primavera 2023-, i partiti vanno a lezione del voto amministrativo. Lezione severa per il centrodestra: al ballottaggio ha subìto la rivincita del centrosinistra rispetto al primo turno. Tutti e tre i leader […]