IntervisteMaria Giovanna Arcamone

“Ma le sembra normale che a fronte dell’impegno per difendere e valorizzare la lingua italiana nel mondo preso dal governo proprio in queste ore nella mia Firenze, lo stesso governo consenta l’eliminazione e l’umiliazione della lingua italiana in casa? Si può essere lungimiranti nell’universo e miopi in Alto Adige?”. La professoressa Maria Giovanna Arcamone, già […]

Eduard Egarter ViglInterviste

E’ il 19 settembre 1991, ore 13.30. A 3.210 metri d’altezza sul confine fra l’Italia e l’Austria due turisti tedeschi fanno la più grande scoperta archeologica del secolo senza rendersene conto: trovano il corpo dell’”uomo venuto dal ghiaccio”, come sarebbe stato battezzato. O uomo del Similaun, dal nome della montagna altoatesina vicina al ritrovamento. Una […]

Andrea RiccardiInterviste

Nell’arcobaleno universale delle lingue il professore ha già trovato il colore dell’italiano: “E’ riconoscibile come la lingua della simpatia”. Come storico della Chiesa cattolica non ha dubbi: “Papa Francesco è il più grande testimonial della lingua italiana nel mondo”. Come ex ministro della Cooperazione internazionale (governo-Monti nel 2011) dice: “Non investire sulla lingua italiana è […]

IntervisteMaria Rosaria Maiorino

L’uomo vestito di nero e con occhiali a specchio, che nessuno qui chiamerebbe “agente in borghese”, apre il percorso camminando svelto: precede la papamobile. “Ci siamo”, bisbiglia via radio, come un direttore che dà il segno all’orchestra. La grande orchestra che deve garantire la sicurezza del “Santo Padre” (tutti gli addetti sempre e solo così […]

IntervisteMaria Rosaria Maiorino

Maria Rosaria Maiorino è nata ad Amalfi (Salerno) e ha cinquantanove anni, dei quali trentasei trascorsi nella polizia. Dallo scorso gennaio guida l’Ispettorato di pubblica sicurezza del Vaticano, avendo preso il posto di Enrico Avola, che ricopriva l’incarico dall’agosto 2012. La dottoressa Maiorino è entrata in polizia nel 1979, prestando servizio a Cagliari per ventun […]

IntervisteLuca Serianni

Da Dante a papa Francesco, dall’italiano senza frontiere del Cinquecento a quello di una certa idea dell’Italia nel Risorgimento, dal prezioso tesoro della memoria -il latino- al provincialismo del presente: le istituzioni italiane che rinunciano all’antica e moderna lingua italiana per comunicare in un inglese imbarazzante. Dell’italiano che cambia parla Luca Serianni, professore di Storia […]

Giampaolo PansaInterviste

All’epoca dell’Italia che gridava eia eia alalà, Giampaolo Pansa era un bambino. “Ma quel grido lo sentivo di continuo”, ricorda il giornalista e scrittore. Ha appena pubblicato un libro che proprio quelle parole riporta in copertina: Eia eia alalà, controstoria del fascismo, Rizzoli editore. Un racconto sul passato per dire del presente: guardate che cos’è […]