I miei commenti

C’è un altro virus che da ancor più tempo s’aggira per l’Italia. Infetta l’economia, colpisce il lavoro, penetra in maniera subdola ovunque esista la possibilità di trarre profitto con l’intimidazione, la violenza, la corruzione sperando di non essere scoperti o puniti: è la patologia della criminalità organizzata con le sue varie declinazioni -mafia, camorra, ‘ndrangheta-, […]

I miei commenti

Non è difficile riconoscere il fanatismo: manca sempre di spirito critico e spesso deborda nell’intolleranza. Ma nel caso degli anti-vaccino, piccola e rumorosa galassia di persone che cavalcano con rabbia e pregiudizio paure, dubbi, incertezze di quanti ancora diffidano della campagna di immunizzazione, la polizia teme un rischio ulteriore in alcune frange estreme: la violenza […]

I miei commenti

Doveva essere la madre di tutte le proteste: primo giorno del certificato verde obbligatorio per salire sui treni a lunga percorrenza e prima chiamata a raccolta, via Telegram, degli oppositori a tale misura nelle stazioni d’Italia. Invece davanti ai binari c’erano più poliziotti e giornalisti che manifestanti. Un flop che conferma l’ampio consenso dei passeggeri […]

I miei commenti

L’inferno non distingue fra civili e militari, donne e bambini, afgani che fuggono per disperazione e occidentali che se ne vanno per viltà. Gli almeno 60 morti e 140 feriti degli attentati suicidi a Kabul confermano che l’indignazione è senza limiti per l’Afghanistan nel sangue e nel caos. Il marchio della vergogna è da affibbiare […]