Racconti & reportage

Come volevasi dimostrare, l’“argomento sfidante” che l’Austria non rinuncia a cavalcare, cioè la concessione del suo passaporto ai cittadini italiani di lingua tedesca e ladina in Alto Adige, ha il marchio della secessione. Lo testimonia, fra altre cose, anche l’iniziativa del movimento Südtiroler Freiheit fondato da Eva Klotz. E’ un partito che si batte per […]

I miei commenti

Neanche l’Elba, dove il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inaugurato l’anno scolastico, è più un’isola al riparo dai nuovi rischi che insidiano la formazione degli studenti. Un po’ a sorpresa, ma solo per chi non frequenta la scuola da anni, il presidente ha indicato un “segnale d’allarme da non sottovalutare”, nella cerimonia ufficiale davanti […]

I miei commenti

Ci mancavano solo gli ispettori delle Nazioni Unite. Lo scontro sull’immigrazione che da tempo scuote la nostra politica all’insegna del contrapposto radicalismo fra l’accoglienza incontrollata e il “prima gli italiani”, adesso si arricchisce di un capitolo internazionale. L’ex presidente del Cile, Michelle Bachelet, ha pensato bene che, fra le prime iniziative della sua nuova nomina […]

I miei commenti

C’è sempre un vicino di casa che cerca di rovinare le feste di compleanno. Ora che l’Alto Adige si appresta a spegnere, il prossimo 4 novembre, la candelina dei suoi primi cent’anni di vita italiana, il governo di Vienna ripropone l’“atto ostile”, come l’ha già definito la Farnesina: la cittadinanza austriaca per i cittadini italiani […]

I miei commenti

Cambiano i governi, ma lo scontro fra politica e giustizia è intramontabile. Adesso a finire nella contesa è Matteo Salvini, indagato dalla magistratura siciliana per sequestro di persona aggravato. Dunque, nella sua qualità di ministro dell’Interno che bloccò la discesa a terra (poi avvenuta) dei migranti a bordo della nave Diciotti, attraccata il 20 agosto […]

I miei commenti

“I vicini uno non se li sceglie”, diceva, sarcastico, Giulio Andreotti, alludendo alla complicata convivenza con il dirimpettaio Gheddafi. Da sette anni il dittatore di Tripoli non c’è più, ma la Libia fa sempre parte del condominio del Mediterraneo. Di più, rappresenta il principale campanello d’allarme dell’Italia in Nord Africa, e per importanti ragioni che […]

I miei commenti

Fra le molte e complicate urgenze all’orizzonte, l’Europa ha finalmente deciso qual è quella che merita il primo posto: l’ora legale. Non il fenomeno dell’immigrazione, che sta dividendo e preoccupando i cittadini. Non il lavoro, che frena o frana rispetto alle più rosee previsioni. Non la diversità dei sistemi fiscali fra gli Stati, che penalizza […]