I miei commenti

Il Conte meno famoso, dunque Giuseppe e non l’Antonio che abbiamo conosciuto come già allenatore della Nazionale di calcio, entra in campo per dare un governo, il sessantacinquesimo, alla Repubblica. Con una procedura impeccabile che ha saputo coniugare i principi della Costituzione con la volontà espressa dagli italiani il 4 marzo, il presidente Mattarella ha […]

I miei commenti

Dell’accordo raggiunto, o forse ancora no, fra Cinque Stelle e Lega, la questione più aperta è proprio quella che più sembrava chiusa: il nuovo rapporto fra l’Italia e l’Unione europea. Pur divisi su molti temi, quando invece si parla di Europa fra grillini e leghisti prevalgono le assonanze. Con sfumature differenti che possono andare dall’euroscetticismo […]

I miei commenti

Si sapeva che Donald Trump avrebbe mantenuto la sua incandescente parola. E così nel settantesimo anniversario della nascita dello Stato d’Israele, l’ambasciata americana, presente Ivanka, la figlia del presidente, ha trasferito la sua sede da Tel Aviv a Gerusalemme. Ma si sapeva anche che il trasloco avrebbe scatenato l’inferno. Tant’è che dal Papa all’Unione europea, […]

I miei commenti

Se governeranno, governeranno per contratto. Devono accordarsi nero su bianco, perché gli uni si battono per dare un compenso minimo a tutti i bisognosi, gli altri per abbassare al minimo le imposte per tutti i contribuenti. Tra i Cinque Stelle e la Lega l’opposta visione sull’economia si chiama reddito di cittadinanza contro tassa piatta detta […]

I miei commenti

Sembra il titolo di un film e, del resto, la trattativa è ormai diventata un cinema: “Ventiquattro ore per un governo”. L’ultima richiesta di Salvini al Quirinale, spalleggiata da Di Maio, cioè dall’interlocutore con cui il leader della Lega -e del centrodestra- spera di dar vita a un esecutivo a tempo quasi scaduto, può rivelarsi […]

I miei commenti

Le trattative sono almeno due, l’una più impervia dell’altra. La prima riguarda il Pd, che oggi riunisce la sua direzione per sancire la spaccatura annunciata dall’esito stesso delle elezioni di marzo. Da una parte l’ala renziana, che è ostile a un governo coi Cinque Stelle. Dall’altra quella che è invece ostile a Renzi e favorevole […]