I miei commenti

Quante somiglianze e quante suggestioni arrivano dall’Europa del profondo Nord. La Finlandia di oggi riporta all’Islanda del 1972, perché la prima partita a scacchi ufficiale fra Donald Trump e Vladimir Putin a Helsinki, sembrava rievocare l’”incontro del secolo” fra l’americano Bobby Fischer e il russo Boris Spasskij a Reykjavik: si sfidarono una mossa dopo l’altra, […]

I miei commenti

Mancava solo il giallo estivo di governo. A lanciare l’allarme contro una presunta manina che avrebbe aggiunto, nottetempo, l’indicazione di ottomila posti di lavoro in meno nella relazione tecnica sul decreto-legge “dignità” inviato al Quirinale per la firma, è il ministro competente in persona. “Questo decreto ha contro lobby di tutti i tipi”, ha denunciato […]

I miei commenti

Li avevano pudicamente chiamati “vitalizi” perché -spiegavano-, rappresentavano un’indennità, non una pensione vera e propria. Li avevano inventati facendo leva sulle prerogative di autonomia costituzionale di cui godono Camera e Senato. Molti anni e polemiche dopo, lo stesso ipocrita meccanismo è stato usato per porre fine all’odioso privilegio di una classe politica che percepiva, e […]

I miei commenti

La parabola europea fotografa bene lo stato di salute del Pd che, dopo la scoppola elettorale del 4 marzo, resta pur sempre il principale partito dell’opposizione. Se l’ultimo voto per Strasburgo, nella primavera del 2014, aveva incoronato Matteo Renzi al massimo del consenso (il partito dell’allora presidente del Consiglio raggiunse il 40,8 per cento), il […]

I miei commenti

Per capire come andrà a finire, basta srotolare una cartina geografica. Sul tema bollente dell’immigrazione, l’Austria ha appena annunciato che dovrà “proteggere i confini meridionali”. Ma quel che per Vienna è Sud, per noi, i dirimpettai, è Nord, e si chiama Brennero per entrambi. Chiudere la nostra frontiera naturale, come il governo austriaco dichiara che […]

I miei commenti

Solo opposte propagande: il bicchiere non è mezzo pieno né mezzo vuoto. Sulla “migrazione”, com’è stato battezzato il vago paragrafo del Consiglio europeo sul tema, tutto cambia perché nulla cambi, lasciando invariata la convenzione di Dublino (impone al primo Stato di accoglienza di sbrigarsela da sé) e coprendo con belle, ma vacue parole l’infastidita indifferenza […]

I miei commenti

L’annuncio di Luigi Di Maio non lascia dubbi: il primo atto di giustizia sociale da parte del “governo del cambiamento” sarà la fine dei privilegi pensionistici. Con un’azione alla Robin Hood, l’esecutivo vuole togliere a chi incassa ricchi compensi previdenziali senza aver versato “i giusti contributi”, per dare a chi è invece costretto a una […]

I miei commenti

Basta separare i fatti dalle opinioni per scoprire il nuovo spettro che s’aggira per l’Europa: il rifiuto dei governi di affrontare il dramma dell’immigrazione con equità e compassione. A Bruxelles avevano già preparato la solita minestra riscaldata che amano riservare all’Italia per darle ragione a parole, ma torto su tutte le richieste. La più ragionevole […]